C’è voglia, c’ho gusto

C’è voglia di giocare, c’è voglia di arte, c’è voglia di bellezza, c’è voglia di viaggiare, c’è voglia di comprare, c’è voglia di uscire, c’è voglia di lavorare, c’è voglia di ballare, c’è voglia del non so che….Le origini del buono, del bello, del gradevole…,esistono in noi stessi: ricercarne le ragioni vuol dire cercare le …

C’è voglia, c’ho gusto Leggi altro »

Critica e Creazione

In sto periodo sento sempre più frequentemente dire che, prossimamente, un critico gastronomico affermato, un opinion leader del settore di indubbio successo, aprirà un ristorante. Quindi, se questo è vero, egli non si contenta di fare il critico, il sociologo, il filosofo, il polemista….Vuole fare anche l’artigiano del cibo, l’eroe della cucina (come mi piace …

Critica e Creazione Leggi altro »

Io Amo Cucinare

Io amo mangiare bene, sono un passionario del cibo. Ma soprattutto io amo cucinare.Lo faccio quando posso, in silenzio, avvolto nei miei pensieri e nei ricordi. La mia cucina è quella della fame, della povertà, e quindi della sostanza capace di soddisfare palato e pancia con prodotti della terra semplici, naturali, a volte snobbati dai …

Io Amo Cucinare Leggi altro »

Il Racconto

Il racconto contiene il soggetto da raccontare. Il racconto è un percorso immaginario. Il racconto per poter essere realizzato, deve usare una lingua. La lingua, che non è del prodotto, serve a dare identità e riconoscibilità al prodotto. La lingua dev’essere la più sintetica possbile e la più densa possibile. Vicina a quella dell’arte e …

Il Racconto Leggi altro »

Parsimoniosamente

La società nella quale viviamo ci chiede di ridurre, di sprecare meno, di usare al meglio le risorse di cui disponiamo. Ridurre è anche il metodo per arrivare più vicini all’essenza. Ma non l’essenza come scarso, avaro, poco buono. La qualità della nostra cultura e della nostra vita deve badare ad annullare tutto ciò che è superfluo e guardare …

Parsimoniosamente Leggi altro »